3D - FBI Communication
1153
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1153,mkd-core-2.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-3.2,vertical_menu_background_opacity_over_slider vertical_menu_background_opacity_over_slider_on, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

3D

Tridimensionalità. Qui bisogna fermarsi un attimo e fare un piccolo sforzo per capire veramente quanto questa parola può avere un impatto deflagrante sui nostri progetti, i nostri clienti e noi stessi.

È molto facile riconoscere un’immagine 3D quando la vediamo. Non dobbiamo neanche impegnarci perché immediatamente ci accorgiamo di essere davanti a qualcosa di “diverso”, di non ordinario.

Qualcosa di straordinario! Se però è molto facile riconoscere un’immagine 3D, al tempo stesso, non è così semplice riuscire a costruirla. Pensa un po’ a quando facevi la quinta elementare e sei rimasto sbalordito dal disegno che un tuo compagno aveva realizzato sul suo quaderno.

Un cubo! Vedendolo per la prima volta noi tutti abbiamo pensato: “che stregoneria è mai questa?”. E poi, quando ci spiegavano come disegnarlo c’era sempre qualcosa non andava. Si,ok, sono due quadrati sovrapposti non in maniera simmetrica i cui angoli venivano collegati da una linea retta. Ma perché il più delle volte non ci riusciva di disegnare un cubo? Qualcosa la sbagliavamo sempre e magari veniva fuori una nuova forma geometrica (che però nessuno avrebbe mai studiato). Alla fine, anche dopo qualche prova fallita, siamo riusciti tutti a disegnare quel bellissimo cubo e, pieni di orgoglio, siamo andati a farlo vedere a un altro compagno che, incredulo, ci ammirava come fossimo un alieno venuto dallo spazio.

Questo succedeva con un cubo disegnato a matita in un angolo di quaderno in quinta elementare. Pensa al vantaggio competitivo che avresti se potessi sfoggiare il logo della tua azienda in 3D! I clienti ti guarderebbero con stupore e ammirazione e si lascerebbero facilmente sedurre dalla tua pubblicità. I tuoi concorrenti si arrabbierebbero un po’, sarebbero invidiosi ma comunque non riuscirebbero a capire in che modo li stai surclassando.

Abbiamo visto quanto potesse diventare un compito difficile fare un disegno in quinta elementare, quindi sarebbe inutile parlare di quanto è complicato realizzare un progetto tridimensionale per la tua azienda, di quanti programmi sono necessari, delle competenze necessarie e del tempo di lavoro. Probabilmente nemmeno ti interessa perché non sei tu a dover “disegnare questo cubo”. Una web agency che si rispetti ha nel suo team un professionista grafico specializzato nella creazione di loghi, immagini e video 3D (noi ce l’abbiamo) e quindi tu devi solo decidere se fare un salto nel futuro o rimanere in quinta elementare

Richiedi un preventivo